LA TRADIZIONE CORALE ARRIVA ALLA CHIESA DI SAN PAOLO APOSTOLO

Brisighella, la Rocca dei Veneziani

Dopo la gita fuori porta, ormai tradizionale, a Brisighella i Cantori del Fuso riprendono l’attività musicale organizzando una rassegna corale nella chiesa parrocchiale di San Paolo apostolo in via Grenoble a Parma, per celebrare l’anniversario della Dedicazione, avvenuta il 04/10/1982.

Belle Rose du Printemps dedicata agli sposi

La gita romagnola è stata l’occasione per rinsaldare il rapporto di gemellaggio con l’associazione Alpini locale, ma anche, come di consueto, per testimoniare e diffondere la tradizione corale popolare;  lo hanno fatto nel modo più genuino, ossia cantando sotto i portici della famosa strada degli Asini di Brisighella o per strada, al passare di una giovane coppia di sposi: le lacrime della sposa hanno dimostrato che il canto spontaneo è ancora un’esperienza che può scaldare i cuori!

E’ invece un impegno più ufficiale il concerto alla chiesa di San Paolo: si terrà sabato 5/10 alle 21.00 e avrà come ospite il prestigioso coro La Baita di Scandiano diretto dal maestro Fedele Fantuzzi.

il coro La Baita

Con i suoi cinquant’anni di storia, è uno dei cori più antichi, conosciuti ed apprezzati della nostra regione; l’attuale maestro dirige il coro dal lontano 1973 ma soprattutto ha saputo dare una forte impronta al repertorio costituito da canti popolari autentici, soprattutto regionali, che assumono forte carattere corale grazie alle sue tante felicissime armonizzazioni, apprezzate ed eseguite anche da altri gruppi corali.

Il Gruppo Cantori del Fuso, portatore della lunga e prestigiosa tradizione corale nevianese, non è solo, nella realizzazione dell’evento; anche la parrocchia di S. Paolo è fortemente impegnata, con la volontà di celebrare il proprio anniversario tramite un evento così inusuale, e per certi versi lontano dalle consuetudini di una chiesa di città.  Si preannuncia una serata davvero da non perdere!

Visita la Galleria Fotografica